Top
 

Perché una Psicoterapia Olistica

Il tuo lavoro è quello di scoprire il tuo mondo e poi con tutto il cuore darti ad esso. (Buddha)

Perché una Psicoterapia Olistica?

Per Approccio Olistico si intende prima di tutto un tipo di intervento “integrato” nel senso che unisce i punti di forza di diverse discipline. L’Approccio Strategico è per sua natura flessibile ed integrato proprio perchè utilizza tecniche e metodologie differenti provenienti da diversi approcci psicoterapeutici, e non solo, spaziando dalla Pnl (Programmazione Neuro Linguistica), all’Ipnosi Ericksoniana, dalla Neuropsichiatria alla Psicosomatica, dall’Interpretazione dei sogni alla Bioenergetica.

Le connessioni tra il corpo e la mente sono oggi provate scientificamente. Lo stress, ciò che facciamo, ciò che pensiamo o mangiamo influenzano il sistema immunitario aumentando o abbassando le difese dell’organismo e la nostra capacità di reagire positivamente alla vita.

L’Approccio Olistico è soprattutto un modo di vedere l’essere umano nella sua interezza e di considerare quindi tutte le sue dimensioni: fisica, mentale, energetica e spirituale.

Accumuli di stress, emozioni bloccate o mal gestite possono infatti somatizzarsi nel nostro corpo creando fastidi e malesseri.

Anche l’alimentazione influisce sul nostro equilibrio psico-fisico. Ogni alimento ha delle proprietà che influiscono sia sul nostro corpo che sulla nostra psiche e quindi sulla nostra energia globale, conoscere è il primo passo per poter scegliere.

La pratica di un allenamento psico-fisico, inoltre, porta alla presa di coscienza del proprio corpo in movimento e del proprio respiro conducendo ad un ascolto di noi stessi e ad una partecipazione attiva alla creazione del nostro benessere.

Personalmente ritengo fondamentale questa visione e proprio per questo nel mio percorso ho voluto approfondire tutti questi aspetti dedicandomi oltre che allo studio della psicologia anche alla pratica delle discipline orientali e delle terapie naturali e psicocorporee.

Queste sono le discipline che ho personalmente studiato e sperimentato in tutto il mio cammino.

La Bioenergetica

La Bioenergetica è una tecnica psicorporea elaborata da Alexander Lowen, allievo di Whilhelm Reich, che lavora sul corpo e sulla presa di consapevolezza della propria realtà corporea per agire un cambiamento sulla mente e sulla relazione con l’ambiente.

L’attenzione, nell’analisi bioenergetica, viene focalizzata sulla espressione fisica che si manifesta nell’aspetto e negli atteggiamenti attraverso cui il corpo esprime un blocco psicologico ed energetico. La bioenergetica ispirandosi alle antiche arti marziali, si serve soprattutto di tecniche respiratorie, esercizi fisici, di posizioni, e del massaggio per realizzare un’integrazione fra corpo e mente.

La Psicosomatica

La Psicosomatica è quella branca della medicina che pone in relazione la mente e gli aspetti emozionali ed affettivi con il corpo. In questa visione il sintomo fisico viene letto come l’espressione di un disagio emozionale o psicologico.

Disturbi di tipo psicosomatico possono manifestarsi nell’apparato gastrointestinale (gastrite, colite etc.), nell’apparato cardiocircolatorio (tachicardia, aritmie, cardiopatia  ipertensione etc.), nell’apparato respiratorio (asma bronchiale, sindrome iperventilatoria), nell’apparato urogenitale (dolori mestruali, disturbi sessuali, enuresi etc.), nel sistema cutaneo (psoriasi, acne,dermatiti,etc.), nel sistema muscoloscheletrico (cefalee, crampi muscolari, torcicollo, artrite, mal di schiena etc.) e nell’alimentazione.

L’Arte Terapia e la Musicoterapia

L’Arte Terapia raccoglie un’insieme di tecniche espressive e psicologiche volte a favorire l’espressione emozionale attraverso un canale di tipo non verbale con l’obiettivo di promuovere il benessere nelle sfera emotiva, affettiva e ralazionale dall’infanzia all’età adulta.

Attraverso l’espressione artistica è possibile rafforzare l’autostima, entrare in contatto con le proprie emozioni e trasformare quelle sensazioni che se trattenute e non accettate, possono essere causa di malesseri psicofisici. Imparare a conoscere se stessi anche attraverso il divertimento e a comunicare e lasciar uscire le emozioni anche quelle ‘positive’ per canalizzarle in maniera funzionale al benessere. “L’Arte è Il Linguaggio dell’Anima”

Discipline Olistiche

Gli esercizi corporali e mentali e di respirazione sono stati da sempre utilizzati come tecniche efficaci per aumentare le difese immunitarie dell’organismo e rafforzare sia il corpo che la mente favorendo la salute psicofisica.

Attraverso un percorso di autoconsapevolezza si acquisisce coscienza delle proprie risorse interiori e si impara a gestire le proprie energie sia fisiche che mentali.

Alcune delle discipline proposte sono: Il Tai Chi, un Arte Marziale utile a rimuovere le tensioni e le contrazioni dal corpo lasciando fluire la forza vitale nell’organismo, basandosi sul principio che la morbidezza vince sulla rigidità; ed il Reiki, una tecnica di guarigione naturale che aiuta a regolarizzare la circolazione energetica in tutto il corpo, inducendo uno stato di rilassamento profondo capace di riattivare il sistema endocrino, linfatico, circolatorio, digerente e urinario; di riequilibrare il sistema nervoso e neurovegetativo.

Attività corporee

Le attività proposte hanno come obiettivo il potenziamento del benessere mentale, fisico ed interiore.

Lo Yoga è una ginnastica che unisce i migliori aspetti delle discipline occidentali con quelli delle discipline spirituali orientali.

Lo scopo principale del metodo è quello dare una maggiore consapevolezza di se stessi e di costruire un’unione del proprio corpo e della propria mente attraverso: respirazione, centratura, concentrazione, controllo, fluidità e precisione.

I movimenti morbidi, ma ritmatii, dolci ed armonici calmano i pensieri e rilassano la mente risvegliando l’energia femminile e favorendo la piena consapevolezza  del proprio corpo e dei suoi movimenti nello spazio. Inoltre può essere utilizzato come sostegno sia fisico che mentale nella preparazione al parto. Aiuta la persona a prendere contatto con se stessa, aumenta l’autostima e se eseguita con consapevolezza rimuove i blocchi energetici ed emozionali che creano tensione e favorisce una connessione profonda mente-corpo-interiorità.

Tratto dal sito www.silvialorusso-artebenessere.it